TeleWiki

The Telegram Wiki

Strumenti Utente

Strumenti Sito


bot:tagrobot

TagRobot

Logo di TagRobot TagRobot è un bot scritto in Lua. La sua unica funzione è quella di inviare un messaggio privato agli utenti iscritti al bot se vengono taggati in un gruppo dove il bot è presente.

Per esempio se io sono @utente, se in un gruppo con TagRobot un altro utente scrive “Ehi quando vieni a casa mia @utente?” in automatico mi arriverà un messaggio privato con quel testo e il mittente di quest'ultimo.

Storia

Lo sviluppo da parte di pilota inizia nei primi di dicembre 2015 per scopi personali, poi verso fine dicembre il progetto viene reso pubblico e risquote fin da subito un gran successo, gli iscritti aumentavano con un ritmo di 100/200 al giorno.

Il bot era hostato su C9 fino a quando la IATA non decise di avanzare la proposta di hostarlo sul loro VPS garantendo così al BOT maggiore stabilità e uptime, in cambio di supporto nella creazione di bot per conto dell associazione1).

La rivalità con TagAlertBot

Confronto testo dei due bot

Con l'arrivo di Tag Alert Bot il programmatore di TagRobot, pensando di trovarsi davanti a un clone, contattò inizialmente la IATA pensando a una fuga di dati dal server. L'alleanza assicurò che era improbabile che qualcuno potesse aver prelevato i dati, e così avanzò la teoria che potesse trattarsi di un opera creata tramite ingegneria inversa. Teoria confermata in parte dalla similitudine del messaggio per i tag (Vedi immagine).

Così lo sviluppatore di TagRobot pilota contattò lo sviluppatore di Tag Alert Bot, zaphodias, accusandolo di aver copiato il suo bot. Zaphodias si difese sostenendo di non essere a conoscenza di TagRobot e che il suo bot era scritto in un linguaggio differente (Python). Ciononostante l'utente pilota, spinto dalla certezza che TagAlertBot fosse una copia del suo bot, eseguì vari Denial of Service con lo scopo di abbattere il bot presunto “clone” e screditarlo usando la tecnica Fear, Uncertainty and Doubt (FUD). In più segnalò anche Zaphodias con lo scopo di limitargli l'account.

La risoluzione della IATA

La IATA, rappresentata per l'occasione da Lorenzo, decise di intervenire per risolvere le controversie tra i due sviluppatori in modo pacifico. Venne perciò fissata una video/audio chiamata con la presenza degli sviluppatori e del fondatore della IATA, con lo scopo di mettere fine alla rivalità e far iniziare una collaborazione tra i due bot.

Nella chiamata si discusse dell'impossibilità che il bot Tag Alert Bot potesse essere stato copiato, vista la differenza nel linguaggio di programmazione e altro. Si parlò anche della differenza di funzioni tra i due bot, argomentazione a favore di TagAlert, che conta più feature e soprattutto è Open Source. Dopo la chiamata lo sviluppatore di TagRobot si scusò con zaphodias, dichiarando di essere disposto a collaborare.

Abbandono dello sviluppo di TagRobot

Pubblicità di TagRobot a TagAlert

Lo sviluppatore di TagRobot decise il 2 aprile 2016 di comunicare con un messaggio ai suoi utenti di provare il bot Tag Alert Bot, dotato di maggiori funzioni (Vedi immagine). Pilota dichiarò qualche giorno dopo di non essere più interessato allo sviluppo di TagRobot, perché impegnato nello sviluppo di altri bot.

Il bot perciò rimarrà probabilmente attivo, ma non riceverà più aggiornamenti, diversamente dal concorrente.

Dubbi sulla privacy

Alcune critiche mosse alla privacy di TagRobot riguardarono la Italian Admin Telegram Alliance, infatti uno dei sospetti principali era che l' alleanza per motivi di “sicurezza e controllo” poteva accedere ai messaggi che vengono indirizzati a un determinato utente, oppure visto che il BOT è in grado di leggere tutto ciò che viene scritto nei gruppi, poteva essere riconfigurato in modo da intercettare e inviare all' alleanza tutti i messaggi contenenti una parola specifica o simile. La Italian Admin Telegram Alliance dichiarò di non accedere ai dati di tagrobot, ma non negò mai la possibilita di poter controllare i dati dell utenza, visto che il BOT si trovava sui loro server. In più essendo il BOT Closed-Source, non si può avere la certezza che oltre a consegnare il messaggio all utente taggato, non esegue altre azioni.

Comandi

Comando Descrizione Privilegi
/startAvvia il botTutti
/helpCosa fa il botTutti
/registerRegistra l'utenteTutti gli utenti con un username
/tagTagga un utente senza notificarloTutti
/deleteElimina l'iscrizioneTutti gli utenti registrati
/contactMostra le informazioni di contatto dello sviluppatoreTutti
/statisticheMostra le statistiche del botLimitato allo sviluppatore

Versioni

  • 0.6: 10 giugno 2016
    • Risolto problema di sicurezza e privacy
  • 0.5: 3 marzo 2016
    • Aggiunto comando /tag
  • 0.4: 31 gennaio 2016
    • Aggiornato template
    • Aggiunto comando /contact
  • 0.3: 15 gennaio 2016
    • Correzioni di bug
  • 0.2: 9 gennaio 2016
    • /help se inviato in un gruppo, manda le informazioni in chat privata
  • 0.1: Dicembre 2015
bot/tagrobot.txt · Ultima modifica: 02/05/2019 19:18 (modifica esterna)